Articoli con tag Regulus

Lost Canvas Gaiden Sisifo: Anecdote 10

0

Da poco uscito in patria, vi presentiamo qui gli extra del volume dedicato a Sisifo del Sagittario, di cui vi andiamo a postare il capitolo extra.

 null
(altro…)

Lost Canvas Gaiden Sisifo: Capitolo 4

0

Capitolo 4
La Promessa

Scansioni Complete sul Forum

null

Capitolo 66 totale

Sisyphus si trova dinnanzi suo fratello, Ilias del Leone, il più forte e rispettato Cavaliere del Santuario con la proposta di abbandonare tutto ritirandosi in un luogo remoto e pacifico.

Sisyphus non può crederci: suo fratello, nonché suo maestro, non può fare proposte del genere. Credendolo un’altra illusione di Alkhes lo attacca, ma Ilias respinge facilmente l’attacco con il suo Plasma, scaraventando il giovane Sagittario al suolo.

Ora Sisyphus ha la certezza che quello è suo fratello, ma rifiuta il suo invito volendo a tutti i costi proteggere gli altri, ma Ilias non è d’accordo. Ha visto il suo oracolo per cui Sisyphus perderà sé stesso tradendo il Santuario e non è disposto ad accettarlo. Ma constatando che il fratello non vuole seguirlo lo colpisce con un potentissimo Lightining Crown che devasta anche la foresta.

Sisyphus ne è investito e sente che la sua stessa Armatura è rimasta ferita nell’anima: tale è il potere di Ilias che la stessa natura si piega a lui. Anche Alkhes in lontananza lo percepisce, biasimando il Leone per non essere in grado di esprimere i propri sentimenti.

Ilias, nuovamente addosso a Sisyphus, gli intima di seguirlo abbandonando il Santuario, ma Sisyphus non vuole cedere; ha fatto una promessa ad Aspros e Rasgado, ed ha intenzione di costruire il domani insieme a loro! Con questa promessa nel cuore, lancia il Cheiron’s Light Impulse a piena potenza, ma, con sua grossa sorpresa, Ilias ci cammina in mezzo come se niente fosse.

Biasimandolo per la sua scelta, Ilias scatena tutto il potere della sua Ottava Vista, scaraventando gli spiriti della foresta su Sisifo dilaniandogli l’armatura. Sisifo li subisce, ma non ha intenzione di cedere e, scorgendo una via come aveva fatto con il proprio alter ego oscuro, la imbocca attaccando il fratello. Con sua grossa sorpresa, però, Ilias sputa sangue dalla bocca, e non per un colpo ricevuto.

Basito, Sisyphus chiede spiegazioni al fratello, che risponde dicendo di avere la tubercolosi. Il suo destino è ormai scritto, la sua ricerca di superare i sensi ha gravato sul suo fisico al punto da ammalarsi e ormai non gli restano più molti anni. Ma la Terra gli ha detto che ritornerà in un’altra forma, ed è a Sisyphus che vuole affidare quel nuovo sé stesso, ed è a tale scopo che lo ha messo alla prova.

Sisyphus è in lacrime, incapace di accettare il Fato del fratello, ma Alkhes, appena sopraggiunta, gli promette di prendersi cura di lui e, complimentandosi per aver superato la prova, gli dona il manoscritto con un oracolo che gli sarà utile per la Guerra Santa. Sisyphus lo accetta chiedendole se il suo futuro sarà radioso, la Pizia gli risponde che il futuro è una ramificazione di eventi che dipende dal nostro agire e che sarà lui con le sue decisioni a scriverlo. Conscio di ciò, Sisyphus fa una nuova promessa al fratello, cioè di avere cura del suo erede e di guidarlo verso il futuro.

Di ritorno al Santuario, si scopre che l’oracolo mostra una piccola città italiana, di cui non si comprende il significato per più di dieci anni. Nello stesso periodo, mentre Sisyphus si trova in compagnia di Rasgado, sente la propria Armatura risuonare; è l’Armatura del Leone a chiamarlo!

E mentre Rasgado comprende che il piccolo Regulus è ancora vivo, Sisyphus si precipita a cercarlo per adempiere alla propria promessa!

Lost Canvas Gaiden Regulus: Capitolo 5S + Anecdote 7

0

Capitolo 05S + Anecdote 7

Come consuetudine, nella versione Tankobon dell’Anecdote dedicato al Cavaliere del Leone, la Shiori regala alcuni Extra (potete trovarli al link in Riferimenti a fine articolo), oltre ad offrirci un Capitolo Extra, ivi riassunto.

The Way

Regulus ha appena ricevuto l’armatura e, entusiasta, si avvia subito verso la sua nuova casa. Arrivatoci, distingue una figura che scambia per il padre, stando essa nella sua stessa posa di meditazione. Ma non si tratta di suo padre Ilias, bensì del cavaliere d’oro della Vergine Asmita che lo rimbrotta subito per la sua rumorosità. Il Giovane Leone non se la prende e, anzi, si presenta con eccessivo entusiasmo. Asmita lo rimprovera nuovamente per la mancanza di rispetto che dovrebbe a un suo superiore. Per nulla offeso, il giovane guarda più attentamente il Cavaliere chiedendogli se fosse più forte di lui. Asmita replica che, seppur non abbia mai affrontato un altro Cavaliere d’Oro in scontro diretto, lo è certamente. Regulus comprende che ciò è vero poiché rivede in lui le qualità sciamaniche del padre. Asmita resta colpito dal nuovo Leo, ma si limita a rammentargli che si trova nella Sesta Casa e deve quindi continuare la sua discesa. Mentre il Regulus andandosene si scusa mantenendo la sua allegria, Asmita capisce di aver conosciuto colui che sarà il Cavalire d’Oro del Leone più forte di tutti i tempi.

Riferimenti

Capitolo 5S HQ Impaginato in ENG; Cover + Extra HQ dell’Anecdote 7
Pubblicazione Paninicomics per il 24/10/2013

Lost Canvas Gaiden Regulus: Capitolo 4

0

Capitolo 04
Colui che Governa la Luce

Capitolo 53 Totale

Lord Cruach è dinanzi a Conor e al Giovane Leone; il suo potere è ormai al massimo tanto che il dio Balor si è ormai risvegliato in lui. Siamo così partecipi dei ricordi del dio ancestrale, quando combatteva per la difesa della propria terra e, soprattutto, della figlia Ethlinn, che lo attendeva a casa ansiosa. La ragazza era felice che tornasse vittorioso e salvo dalle sue ricorrenti battaglie, ma presto rimase inorridita dalle atrocità commesse dal padre, tanto da tradirlo per mezzo del figlio Lugh, il vincitore sulla sua oscurità. Balor riconosce dunque in Conor e Regulus la luce del nipote, suo antico nemico e, infastiditone, richiama la sua nera armatura, segno manifesto del ritorno dei suoi pieni poteri. Forte di essi, scatena tutta la forza del suo occhio malefico devastando la foresta e colpendo in pieno Regulus, ertosi a difesa della fanciulla. A terra ma felice di aver difeso la nuova amica, è questa volta Conor a cercare di difendere il Cavaliere dall’arrivo di Balor, che rivede in lei la purezza dell’antica figlia. Ciò non basta a fermarlo, tanto da tentare nuovamente alla vita della lady. Nuovamente Regulus si frappone in sua difesa, deciso a difendere la ragazza ad ogni costo. Forte di questa nuova convinzione, fronteggia il nuovo attacco di Balor con un rabbioso Lightning Plasma, in cui Balor riconosce le lance di Lugh che lo sconfissero in passato e che nuovamente compiono il miracolo. Il dio delle Tebevre e il suo occhio malevolo sono così sconfitti e il padre di Conor appare per un’ultima volta per ringraziarli e assicurare alla figlia che sarà sempre con lei. Convinto di aver fatto un altro passo versa la conoscenza del mondo del padre, Regulus torna al Santuario dove rivela ad una giovane Athena e al Grande Sacerdote la lezione imparata in terra celtica, cioè il dogma dei Cavalieri: proteggere il prossimo.

Riferimenti

Scansioni MQ e HQ; Traduzione ITA, ENG e FRA

Lost Canvas Gaiden Regulus: Capitolo 03

0

Premessa

Lo staff di LCI vi informa che a causa del raggiungimento della pubblicazione italiana dei Gaiden da parte di Paninicomics, la Crew ha sospeso la traduzione integrale e l’impaginazione degli originali capitoli giapponesi.
Cominciamo pertanto da oggi a presentarvi un riassunto dei capitoli, rimandandovi, come sempre, all’acquisto ed alla lettura dei volumi non appena saranno pubblicati in fumetteria 🙂

Capitolo 03
L’Ombra del Padre, la Luce al di là di essa

Capitolo 52 Totale

Abbiamo lasciato il nostro Giovane Leone mentre è costretto alla fuga dal castello di Lord Cruach, sconfitto dal suo potere di tenebra. Conscio di questa sua debolezza, il giovane cavaliere chiede a Failinis di insegnargli a combattere con quella che loro chiamano “magia”. Failinis, seppur una guerriera e non una druida, accetta attaccandolo con la sua spada di luce. I risultati non sono positivi: Regulus, convinto di dover osservare da vicino tale potere per capirlo, riesce solo a procurare danno alla sua vista. Durante una pausa, Regulus è colpito dall’atteggiamento di Conor che, nonostante abbia appena perso il proprio padre, cerca di farsi forza sorridendo alla vita.
Poco dopo, il bosco in cui si sono rifiugiati si riempe di lamenti ed i due giovani scorgono una spettrale lavandaia in lacrime sul ciglio di un bacino d’acqua. Conor, guardando meglio, si accorge che non si tratta di semplice panni, bensì di Failinis trafitta e che la donna piangendo la sta facendo sprofondare in acqua. La donna si rivela essere Banshee, inviata da Lord Cruach per ucciderli. Regulus, impossibilitato a sconfiggerla e succube dei suoi attacchi, fugge nella foresta per mettere in salvo le sue due nuove amiche. Ma per proteggerle deve fronteggiare la Banshee, offrendosi spesso ai colpi della donna. Fino a quando, spossato, ricorda gli insegnamenti di suo padre e riesce finalmente a vedere il flusso della luce in tutte le cose, come aveva più volte cercato d’insegnargli Failinis. Compreso ciò, riesce a vedere anche il flusso nel corpo della Banshee, fino a quel momento intangibile ai suoi attacchi. Grazie alla nuova capacità sfodera una nuova tecnica, il Lightning Crown, con cui sconfigge la Banshee. ma al suo ritorno non ritrova il sorriso della piccola Conor, bensì Lord Cruach, giunto a reclamare l’ultima discendente di Lugh, riuscirà il Giovane Leone a salvarla?

Riferimenti

Prima Metà del Capitolo Impaginato by Base Crew
Scansioni LQ e Traduzione ENG

Lost Canvas Gaiden Regulus: Capitolo 01

0

Capitolo 01
Balor dall’Occhio Malefico

Capitolo 50 Totale

La giovane Conor vuole raggiungere suo padre in pericolo, ma è ella stessa vittima di un agguato. Per sua fortuna il Santuario ha inviato un giovanissimo Cavaliere d’Oro per proteggerla..

(altro…)

Lost Canvas: Capitolo 220

14

Capitolo 220
Luce Dorata

Shion, grazie alle sue conoscenze ed al suo acume, vuole tentare una mossa disperata: esorcizzare Hades sfruttando la Luce del Sole, diretta antagonista delle Tenebre Infernali. Per fare questo, sfrutta la psicocinesi ed il suo intimo rapporto con le Armature per richiamare i Segni Zodiacali attraversati dall’Eclittica, vale a dire le Dodici Armature d’Oro.

La Luce che Dohko e Shion riescono a generare da esse è in grado di colpire Hades e di diradare le Tenebre, ma solo per poco, infatti Hades non riporta alcuna ferita e solo il suo corpo ospite subisce delle leggere ustioni. Ripiomba l’Oscurità e con essa sembra giungere la fine.

Ma quando la rassegnazione sta per avere il sopravvento, gli spiriti dei Cavalieri d’Oro caduti tornano per indossare le loro Armature per una ultima volta. Il richiamo di Tenma è giunto fino a loro e, guidati da Sisyphus, tutti danno l’ultimo fondamentale contributo.

E’ un momento narrativo altissimo: con una sola frase Shiori Teshirogi riesce a descrivere l’intero arco narrativo riguardante ciascun Cavaliere d’Oro, che resterà inevitabilmente marchiato nel cuore e nella memoria dei fan di Saint Seiya.

(altro…)

Torna all'inizio