Articoli con tag Spectre

Lost Canvas Gaiden Sisyphus: Capitolo 1

0

Capitolo 1
Fratello Minore di un Eroe

Discussione sul Forum

null

Capitolo 63 totale

Diciassette anni prima della guerra contro Hades, vediamo dei giovani Sisyphus, Rasgado e Aspros ancora apprendisti. I tre sono in forma di osservatori in una zona dove il Grande Sacerdote ha visto brillare una stella malefica. Non devono combattere, ma solo attende l’intervento del Cavaliere assegnato, Ilias del Leone, fratello maggiore di Sisyphus!

Quando però, dei centauri briganti attaccano dei paesani indifesi, Sisyphus e Rasgado accorrono in loro aiuto, contro l’opinione di Aspros, ligio agli ordini. I ragazzi sembrano avere la meglio, fino all’arrivo dello Spectre loro capo che li sconfigge facilmente. Lo Spectre toglie loro le forze con le sue frecce ed è pronto a finirli, se non fosse per il tempestivo arrivo di Ilias, chiamato da Aspros, che sconfigge i nemici per poi rimproverare Sisyphus di non aver rispettato gli ordini.

Alcuni giorni dopo, Sisyphus si sta allenando con l’arco sotto l’occhio vigile del fratello, che lo rimprovera per non essere ancora in grado di comprendere il vento e la natura. Nel frattempo, un oracolo parla con il Leone attraverso un daino, rivelandogli di aver visto un’ombra nel futuro del fratello.

E’ passato un anno e Sisyphus è pronto per eseguire la prova per divenire Cavaliere d’Oro, cioè il riuscire a ferirne uno. Il suo avversario è Lugonis dei Pesci, che lo mette subito in difficoltà col suo cosmo velenoso. Ma Sisyphus non si è allenato per niente e, nonostante le ferite e il dolore, con tutte le sue energie, riesce a ferire Lugonis a un dito.

Sage lo nomina così Cavaliere ma Ilias interviene; non è sicuro delle qualità del fratello e vorrebbe metterlo di fronte ad un’ulteriore prova..

Lost Canvas Gaiden Asmita: Capitolo 1

2

Capitolo 01
Colui che Cerca Dio

Capitolo 54 Totale

Siamo negli Inferi, il territorio di Hades. Fra la disperazione dei poveri dannati che si trovano in quel luogo, si erge una nuova figura. Il suo nome è Ahimsa, un giovane di origini indiane, torturato dagli Skeleton, infastiditi dal fatto che non si comporta come gli altri defunti. Il giovane perde un braccio, ma il tutto attira l’attenzione di una splendente figura: il Cavaliere d’Oro Asmita di Virgo. Asmita si disfa degli Skeleton con un gesto per poi soffermarsi sul defunto; non solo incuriosito dal fatto che abbia mantenuto la sua personalità, ma soprattutto perché gli sembra di conoscerlo, ed infatti Ahimsa riconosce lui. L’ambientazione cambia, andiamo a ritroso nel tempo di undici anni, dove un giovane Ahimsa è stato arrestato perché rubava del cibo da portare alla madre malata. Incuranti delle sue motivazioni, le guardie lo mettono agli arresti in un tempio di asceti, obbligandolo a soffrire la fame come loro. Non comprendendo i motivi della vita ascetica e desideroso di ritornare dalla madre, Ahimsa fa un incontro con uno strano bambino, che legge in lui le sue paure e i suoi dolori. Questo bambino è Asmita: anch’egli, attraverso la fame, cerca di comprendere il senso del dolore degli uomini; amplificato rispetto agli altri asceti in quanto privo della vista.
Si torna al presente, con un Ahimsa sempre più confuso sul suo status di defunto e sulla presenza in quel luogo anche di Asmita che dovrebbe implicare la morte del Cavaliere d’Oro. Ma Asmita è presente solo in forma spirituale poiché incaricato di una missione, la cui spiegazione viene interrotta da un nuovo arrivato. Si tratta dello Spectre Kagehoshi che, pur frapponendosi fra loro, non si dimostra interessato al Cavaliere, in quanto, essendo lontano il risveglio di Hades, non trova motivo per ingaggiare battaglia. Infatti l’attenzione dello Spectre è tutta per Ahimsa: ha risvegliato l’Ottavo Senso. Kagehoshi lo rivendica in nome del suo signore Atavaka, lo Spectre più vicino agli dei. Tale Spectre è proprio il motivo della presenza di Asmita negli Inferi, pertanto cerca di ottenere informazioni da Kagehoshi. Lo Spectre rifiuta attaccando, ottenendo solo una rapida sconfitta. Intenzionato a trovare il suo obiettivo, Asmita si appresta ad affrontare gli Inferi, tenendo con sé Ahimsa, essendo il ragazzo oggetto di interesse del nemico. Altrove Atavaka riceve la notizia della morte di Kagehoshi e della presenza di Asmita; ma, per nulla intimorito, ordina ad un altro dei suoi sottoposti di affrontarlo. Ma questo Spectre non si considera un suo sottoposto: il suo unico obiettivo è bruciare i nemici per mezzo delle sue fiamme nere. Kagaho di Bennu si accinge ad affrontare Asmita di Virgo solo per sé stesso!

Riferimenti


Scansioni MQ e HQ; Traduzione ENG e FRA

Torna all'inizio