Capitolo 194
La Memoria del Leone


Rhadamanthys cerca di dimostrare a Regulus che, essendo un uomo, non potrà mai superare il potere divino infuso in lui da Hades e lo attacca con il Greeding Roar. Ma il giovane Leone, pur ammaccato, è sopravvissuto ed è pronto ad emulare la tecnica appena osservata. La Viverna vede in lui il volto di un uomo che aveva già incontrato e viene investito dal colpo di Regulus che gli porta via l’elmo spezzandone un corno. L’uomo in questione è Ilias di Leo, che in passato aveva già causato la rottura dell’elmo della Surplice della Viverna. Regulus accusa Rhadamanthys di essere causa della morte di Ilias, suo padre.

(altro…)