Articoli con tag Albafica

Lost Canvas Gaiden Albafica: Capitolo 05

1

Capitolo 005
Consanguinei

Accompagniamo Albafica nel suo viaggio onirico di ricordi scoprendo più nel dettaglio il Rituale del Sangue. Malgrado i primi tempi risultano atroci per il giovanissimo Albafica, ben presto il suo corpo inizia a tollerare il terribile veleno di Lugonis, facendolo suo. A lungo andare infatti, è il suo amato Maestro quello più provato e presto Albafica scoprirà cosa comporta il triste destino di Pisces. Ripresosi travolto dalle lacrime, si ritrova accudito da Luco che gli rinnova l’offerta di curarlo, ma nottetempo Pefkos insiste nel dire che c’è qualcosa di strano ed esorta il Cavaliere d’Oro alla fuga..

(altro…)

Lost Canvas Gaiden Albafica: Capitolo 004

9

Capitolo 004
Rosso Legame

Il giardino di Mughetti di Luco nasconde una trappola per Albafica. Sopraffatto dagli effetti della pianta, il Cavaliere dei Pesci inizia a perdere i sensi, spinto da Luco a stringere un “Bianco Legame”, così da deviare il suo cammino scelto anni prima. Il giovane Albafica, dovette scegliere se tornare al mondo normale oppure proseguire il suo cammino da Cavaliere completando il Rituale del Sangue. Pur di non condannare nuovamente il suo maestro Lugonis alla solitudine e poiché non conosceva altro mondo se non il giardino di Rose Demoniache Reali, il giovane Albafica scelse di eseguire il terribile rituale che però gli comportò una grave perdita.. Ma non vi è troppo tempo per i ricordi: Albafica giace svenuto ai piedi di Luco!

(altro…)

Lost Canvas Gaiden Albafica: Capitolo 003

0

Capitolo 003
Il Guaritore

La somiglianza tra Luco e Lugonis non lascia indifferente Albafica. Il Guaritore sa come farsi amare dalla gente e prima di dedicarsi al Cavaliere dei Pesci effettua una guarigione miracolosa. E’ proprio tale comportamento che convince Albafica che nelle parole di Sage e Pefkos debba esserci qualcosa di sbagliato. Ma Luco non ha finito di sorprendere il Cavaliere d’Oro: è a conoscenza della triste situazione del Segno dei Pesci e si dice addirittura in grado di sanare il sangue velenoso di Albafica con l’ausilio dei suoi Mughetti..

(altro…)

Lost Canvas Gaiden Albafica: Capitolo 002

2

Capitolo 002
Figlio del Giardino, Figlio del Campo

La missione di Albafica ha inizio, con lui un compagno inaspettato: Pefkos*! Il giovane era fuggito dall’Isola dei Guaritori proprio per chiedere aiuto al Grande Tempio.. Sage ha pensato bene di “regalarlo” al Cavaliere dei Pesci. Ma vi è più di questo che unisce questi due personaggi opposti: le loro origini. Mentre viene scoperta questa affinità, i pericoli non mancano e si arriva sull’isola, dove Luco si rivela essere un individuo non del tutto sconosciuto per il prode Albafica..

(altro…)

Lost Canvas Gaiden Albafica: Capitolo 001

2

Capitolo 001
Solitudine

Ricomincia l’avventura di Lost Canvas! Sotto le matite della geniale Shiori Teshirogi, iniziamo a vivere i Gaiden dedicati ai Cavalieri d’Oro! A tenerci a battesimo vi è il Cavaliere dei Pesci, Albafica che abbiamo già avuto la fortuna di apprezzare a pieno nel manga canonico. In questo primo capitolo scopriremo le sue radici, grazie a vecchi compagni come Shion e Sage e nuovi ammiratori come il giovane Pefkos; il tutto avvolto dal mistero delle figure di Lugonis e Luco..

(altro…)

Lost Canvas: Capitolo 220

14

Capitolo 220
Luce Dorata

Shion, grazie alle sue conoscenze ed al suo acume, vuole tentare una mossa disperata: esorcizzare Hades sfruttando la Luce del Sole, diretta antagonista delle Tenebre Infernali. Per fare questo, sfrutta la psicocinesi ed il suo intimo rapporto con le Armature per richiamare i Segni Zodiacali attraversati dall’Eclittica, vale a dire le Dodici Armature d’Oro.

La Luce che Dohko e Shion riescono a generare da esse è in grado di colpire Hades e di diradare le Tenebre, ma solo per poco, infatti Hades non riporta alcuna ferita e solo il suo corpo ospite subisce delle leggere ustioni. Ripiomba l’Oscurità e con essa sembra giungere la fine.

Ma quando la rassegnazione sta per avere il sopravvento, gli spiriti dei Cavalieri d’Oro caduti tornano per indossare le loro Armature per una ultima volta. Il richiamo di Tenma è giunto fino a loro e, guidati da Sisyphus, tutti danno l’ultimo fondamentale contributo.

E’ un momento narrativo altissimo: con una sola frase Shiori Teshirogi riesce a descrivere l’intero arco narrativo riguardante ciascun Cavaliere d’Oro, che resterà inevitabilmente marchiato nel cuore e nella memoria dei fan di Saint Seiya.

(altro…)

Lost Canvas: Capitolo 220 – Spoiler

0

Lost Canvas: Capitolo 220 – Spoiler

Shion ricorda che Hades odia più di ogni altra cosa la luce solare e che le dodici costellazioni dei Gold Saint si trovano disposte sull’eclittica, ossia il percorso compiuto dal Sole in un anno: realizzato che le costellazioni sua e dei suoi compagni sono da tempi immemori bagnate da quella luce, l’Ariete richiama le 10 Gold Cloth mancanti. Sihon e Dhoko, aiutati dall’energia delle altre corazze dorate, iniziano ad attaccare il dio riproducendo un bagliore simile a quello del sole, ma, sebbene in un primo momento sembra che ce l’abbiano fatta, pochi istanti dopo Hades dice ai due che da soli non riusciranno mai a ferirlo. Inaspettatamente, appaiono i dieci Gold Saint defunti, pronti a dare l’ultimo contributo per vincere la Guerra Sacra: Sisiphos impugna il suo arco mentre Sion, Doko, Albafika, Asmita, Aldebaran, Manigoldo, El Cid, Dégel, Cardia, Regulus ed Aspros convogliano l’essenza dei loro cosmi sulla punta della freccia d’oro. I dodici guerrieri riescono a ricreare la luce del sole e travolgono il Dio degli Inferi. La luce fa risvegliare anche Tenma e Sasha, mentre Sisiphus invita Pegasus a non permettere mai che la luce della speranza venga offuscata dalle tenebre del Male.

Torna all'inizio