Next Dimension: Capitolo 66

0

Capitolo 66

null

L’orribile supplizio del Cancro!

Death Toll è impossibilitato a muoversi, un filo del Cosmic Marionation di Vermeer gli è rimasto attaccato al collo, costringendolo a liberare il giudice dalla bara in cui lo aveva rinchiuso.

Vermeer, ora libero, è furibondo per il tentativo di raggiro da parte del cavaliere e, deciso a fargliela pagare, lo tortura con il Cosmic Marionation Change, torturandolo in un balletto mortale dove gli arti del povero Cancro si attorcigliano su loro stessi provocandogli un dolore atroce.

Nel frattempo, alla Settima, Shun rivela il luogo da cui proviene a Dohko, che capisce che è un compagno di Shiryu, rivelando al cavaliere l’arrivo dei suoi compagni. Ma nonostante la Bilancia lo trovi nel giusto, non intende retrocedere dalla sua decisione di tradire Athena, tanto che Tenma si decide a sfidarlo.

Nella Bocca dell’Ade, Death Toll si ritrova attorcigliato in un groviglio di membra e ossa svelando il suo segreto. Vermeer lo deride nelle scoprire che porta una parrucca(!) che il cavaliere rivuole indietro per morire con dignità. Ma il giudice non gliela vuole concedere e si prepara a ruotargli la testa di 180° come ultimo supplizio. Ma qualcosa si intromette nella tecnica del Grifone, è un filo che non risponde al giudice ma ad un altro individuo; è Ikki di Phoenix, ritornato nella Bocca dell’Ade in aiuto del cavaliere d’oro!

Lost Canvas Gaiden Sisifo: Capitolo 3

0

Capitolo 3
Arco e Corda

Discussione sul Forum

null

Capitolo 65 Totale

 

L’Oracolo rivela a Sisyphus che se vuole leggere i manoscritti sul futuro dovrà prima sconfiggere la sua parte oscura, nata proprio da quei manoscritti, secondo cui sarà il Sagittario stesso ad intromettersi nei piani di Athena, facendo soffrire lei e i suoi compagni e cedendo infine al male.

Sisyphus non può crederci, ma non ha il tempo di controbattere l’Oracolo, in quanto il Sagittario Oscuro lo attacca con le sue frecce di tenebre. Implacabile, il Sagittario continua a colpirlo senza concedergli un’attimo di respiro, ma Sisyphus non vuole credere al futuro da lui rappresentato e lo attacca col suo Cheiron Light Impulse!

L’attacco sembra avere effetto e Sisyphus, facendo fede nei suoi compagni, si dirige dall’Oracolo pronta a smentirla, ma il Sagittario Oscuro gli si para nuovamente dinnanzi biasimandolo per la sua debolezza dovuta all’affidarsi sempre agli altri. Detto ciò gli scaglia contro con la versione oscura del Cheiron.

Sisyphus, investito dal colpo, ripensa a quando incontrò per la prima volta Ilias scoprendo di esserne il fratellastro. All’epoca, in un attacco dei Black Saint, Sisyphus era corso in aiuto di alcuni suoi amici, intrappolati dal fuoco, troppo debole per tirarli via, ma deciso a proteggerli, era stato salvato dal potere di Ilias. In quel momento era nato in lui il desiderio di ottenere la forza da Cavaliere per proteggere tutti coloro che gli erano cari.

Rafforzato da questo ricordo, Sisyphus fronteggia nuovamente la sua parte oscura, che lo biasima ancora per i suoi dubbi e lo minaccia con la freccia nera del Sagittario. Sisyphus risponde con la freccia d’oro ma esita temendo di non farcela. Una voce lo spinge a cercare la propria via non con gli occhi ma con l’anima, cercando il suo percorso da seguire. Sisyphus , chiudendo gli occhi, lo vede, un percorso costellato dai suoi compagni, e conscio che la via che ha scelto sarà ardua non si tira indietro non temendo altro che il poter diventare come il Sagittario che ha davanti. Forte di ciò, scaglia la freccia sconfiggendo il Sagittario oscuro, che si complimenta per la sua forza di volontà.

Sisyphus , però, non ha il tempo di gioirne, perché Ilias, l’autore della voce che l’ha spronato, gli si pone dinnanzi facendogli l’ultimo quesito; sarebbe pronto il Sagittario ad abbandonare la propria armatura per ritirarsi in un luogo pacifico con lui?

Next Dimension: Capitolo 65

0

Capitolo 65

null

Corteo Funebre

 

Ikki si risveglia nella Casa del Cancro, sorpreso. A quanto pare Death Toll ha solo finto di spedirlo in un’altra dimensione, rimandandolo invece alla Quarta Casa, e la Fenice comprende che il cavaliere l’ha fatto per salvarlo dal Grifone.

Intanto nella Bocca dell’Ade, Death Toll attende una risposta dal giudice che, invece, gli si avvicina richiudendo Omertà con un calcio. Il giudice è infatti a conoscenza del fatto che il cavaliere sia stato ritrovato bloccato dentro una bara e gli chiede che intenzioni abbia.

Il Cancro allora, si lagna del fatto che si stava solo riposando in una delle bare da lui costruite, chiedendogli che male ci fosse. Il giudice scrolla le spalle, infastidito dal suo atteggiamento e lo sprona a scortarlo per le 12 Case, ma Death Toll si ferma. Fra le file di defunti, infatti, ha intravisto qualcuno che l’ha stupito; Suikyo!

Mentre il Cancro si commuove al scoprirlo morto, Vermeer lo deride, non avendo mai creduto al suo tradimento, è felice che sia morto per mano dei suoi vecchi compagni, una misera fine degna di lui.

A queste parole, il Cancro s’infuria, ribattendo che Vermeer non ha compreso i veri sentimenti di Suikyo, un vero uomo come il giudice non sarà mai!

Ora è il giudice ad essere adirato, tanto da promettergli vendetta, ma è invece caduto nel tranello del cavaliere, che ha riaperto Omertà spiegandogli i suoi particolari poteri, nel mentre il giudice viene risucchiato dentro.

Felice di aver ripagato il debito con Suikyo, Death Toll si allontana, ma qualcosa lo trattiene; è un filo attaccato al suo collo proveniente da Omertà. Come farà il cavaliere a salvarsi?

Next Dimension: Capitolo 64

0

Capitolo 64  

Discussione sul Forum

null

Shabadabada (….)

Vermeer del Grifone e le sue schiere sono davanti ai due Saint, e il Cancro sa già cosa fare; cambiare bandiera passando nuovamente dalla parte di Hades!

Ikki è esterrefatto e non accetta la spiegazione del Cancro che preferisce stare dalla parte del più forte, per tanto si appresta a fronteggiare gli spectre, annientando facilmente i sei al seguito del giudice. Vermeer è stupito dalla forza del cavaliere, ma non gli crede quando dice di venire dal futuro e lo imprigiona nel suo Cosmic Marionation pronto a spezzargli il collo! Ma Death Toll si intromette, proponendosi di occuparsi del cavaliere come prova di fedeltà e spedendolo in un’altra dimensione col suo colpo, Shabadabada…

Vermeer è soddisfatto e ordina al Cancro di scortarlo alle dodici case. Death Toll acconsente chiedendo prima al giudice cosa deve farci con la bara Omertà…. cadrà il giudice nel tranello?

Saint Seiya Saintia Sho: Capitolo 5

0

Capitolo 5

null

Il monte Togakushi

Mii sta salutando Shoko, decisa a partire per divenire una Saintia. Mii la manda al monte Togakushi, dove si trova un maestro di saint e la mette in guardia; il percorso per divenire cavaliere è molto duro e potenzialmente mortale, in più ci vogliono solitamente cinque anni per diventarlo, mentre Shoko lo dovrà fare in pochissimo tempo. Ma la ragazza è decisa e non si abbatte, salutando Mii sorridente, la quale continua ad essere preoccupata per lei.

Shoko arriva al monte, percependo la pace che vi regna e lamentando il peso dello scrigno dell’armatura, affidatole da Saori col compito di guadagnarselo. Durante il cammino viene sorpresa da due ragazzi, Mirai e Shinato, allievi del maestro che le sbarrano il passaggio. A quanto pare, il maestro non forma più cavalieri e i ragazzi non capiscono come possa lei, non un saint, possedere uno scrigno. Shoko rivela che è stata Saori, cioè Athena a darglielo. Ma i ragazzi non le credono, Athena è al santuario e non riconoscono questa Saori come tale, perciò l’attaccano togliendole lo scrigno. Ma Shoko risale le scale da cui l’hanno scaraventata, decisa a riprendersi ciò che è suo!

Saori nel frattempo, riceve Jabu, appena tornato dall’Algeria dove ha ottenuto lo scrigno dell’Unicorno, pronto a mostrarle le sue capacità alle imminenti Galaxian Wars!

Anche Mii, sopraggiunta, lo incontra e chiede a Saori se lui è uno dei cento bambini mandati in giro per il mondo. Saori annuisce, rivelando poi che non ha notizia di novanta di loro, quando poi Mii le informa della partenza di Shoko, anche lei si preoccupa per la sua incolumità vista l’enorme difficoltà nel divenire un cavaliere. Ma non ha potuto respingere la richiesta della ragazza, perché ha sentito che le proveniva dal cuore, e a questa umanità Saori non sa negarsi.

Intanto, alle pendici del monte, Shoko si confronta con Mirai, il quale è deciso a toglierle lo scrigno negandole il passaggio. La ragazza non demorde pur venendo nuovamente scalzata via dai colpi dei due ragazzi.

Più sopra, al tempio, Shinato e Mirai hanno portato con loro lo scrigno di Equuleus, chiedendosi se non hanno esagerato con la ragazza, ma Shinato non è preoccupato, seppur debole ha sentito del cosmo dentro di lei, ed è certo di non averla uccisa, pur chiedendosi ancora come potesse possedere uno scrigno.

Con loro grossa sorpresa, Shoko è giunta al tempio, seppur prostrata dalle ferite e, ancor più sorprendente, sopraggiunge il loro maestro, deciso a dare una possibilità alla ragazza. Riuscirà Shoko a divenire una saintia?

Festeggiamenti per i 40 anni di carriera di Masami Kurumada

0

Questo mese, sulla rivista dell’Akita, Champion Red, si sono consumati i festeggiamenti per i quarant’anni di carriera del padre di Saint Seiya. Per l’occasione, è stato lanciato un nuovo manga “Kurumada Suikoden – Hero of Heroes” un crossover coi protagonisti delle opere più famose del mangaka, insieme a due capitoli speciali degli spin-off più celebri, ovvero Episode G e Lost Canvas, che vi andiamo brevemente a riassumere.
nullnull

Lost Canvas

Siamo a un momento prima della partenza dell’esercito per il Jamir, dove Aiakos e le sue schiere hanno attaccato i saint in difesa della Nave della Speranza. Tenma accorre da Sasha, spronandola a partire il più presto possibile, ma lei indugia guardando il santuario, chiedendosi quando potrà rivederlo. Capito ciò, Tenma rallenta, guardando con lei il tutto e ricordando i momenti passati dell’infanzia in cui entrambi combattevano per ciò che ritenevano giusto. E sono pronti a farlo ancora, questa volta per salvare Aaron, a qualunque costo!

Episode G

Lythos attende ansiosa il ritorno alla Quinta casa di Aiolia, a cui ha preparato la merenda. Il cavaliere appare all’improvviso gustandola e chiedendole dell’altra. Il motivo di ciò e della sua assenza è una missione che gli è appena stata assegnata; deve andare in Giappone ad occuparsi di alcuni cavalieri ribellatisi al Santuario…

Next Dimension: Capitolo 63

0

Capitolo 63

 Scansioni e Traduzione Integrale sul Forum

Battaglia mortale negli Inferi

Death Toll, infastidito dalla presenza di Ikki, perché molto impegnato, lo lascia passare sorprendendo la fenice. Alla domanda di Ikki sul perché lo fa passare così facilmente, Death Toll risponde di essere impegnato e di non riconoscerlo come nemico. Non volendo essere in debito con lui, Ikki si offre di aiutarlo nel portare le sue bare nell’Ade…

Qui i due portano molte bare, il Cancro le ha preparate per i molti spectre che stanno cercando di entrare dopo la sparizione della barriera di Athena. E infatti alcuni spectre li attaccano e Death Toll li imprigiona nelle sue bare, presto aiutato da Ikki.

Intanto alla settima, Tenma cerca di far ragionare Dohko, che lo colpisce violentemente rifiutandosi di rinunciare all’idea del tradimento, fintanto che Shun non gli si para d’innanzi.

Ancora nell’Ade, il Cancro ringrazia la Fenice dell’aiuto, continuando col dire che ne avrà ancora bisogno, perché adesso è il turno delle truppe migliori degli Inferi capitanate da un loro gigante, Vermeer del Grifone!

Torna all'inizio