Lost Canvas

Tutto quello che riguarda Lost Canvas

Lost Canvas Gaiden Sisifo: Capitolo 3

0

Capitolo 3
Arco e Corda

Discussione sul Forum

null

Capitolo 65 Totale

 

L’Oracolo rivela a Sisyphus che se vuole leggere i manoscritti sul futuro dovrà prima sconfiggere la sua parte oscura, nata proprio da quei manoscritti, secondo cui sarà il Sagittario stesso ad intromettersi nei piani di Athena, facendo soffrire lei e i suoi compagni e cedendo infine al male.

Sisyphus non può crederci, ma non ha il tempo di controbattere l’Oracolo, in quanto il Sagittario Oscuro lo attacca con le sue frecce di tenebre. Implacabile, il Sagittario continua a colpirlo senza concedergli un’attimo di respiro, ma Sisyphus non vuole credere al futuro da lui rappresentato e lo attacca col suo Cheiron Light Impulse!

L’attacco sembra avere effetto e Sisyphus, facendo fede nei suoi compagni, si dirige dall’Oracolo pronta a smentirla, ma il Sagittario Oscuro gli si para nuovamente dinnanzi biasimandolo per la sua debolezza dovuta all’affidarsi sempre agli altri. Detto ciò gli scaglia contro con la versione oscura del Cheiron.

Sisyphus, investito dal colpo, ripensa a quando incontrò per la prima volta Ilias scoprendo di esserne il fratellastro. All’epoca, in un attacco dei Black Saint, Sisyphus era corso in aiuto di alcuni suoi amici, intrappolati dal fuoco, troppo debole per tirarli via, ma deciso a proteggerli, era stato salvato dal potere di Ilias. In quel momento era nato in lui il desiderio di ottenere la forza da Cavaliere per proteggere tutti coloro che gli erano cari.

Rafforzato da questo ricordo, Sisyphus fronteggia nuovamente la sua parte oscura, che lo biasima ancora per i suoi dubbi e lo minaccia con la freccia nera del Sagittario. Sisyphus risponde con la freccia d’oro ma esita temendo di non farcela. Una voce lo spinge a cercare la propria via non con gli occhi ma con l’anima, cercando il suo percorso da seguire. Sisyphus , chiudendo gli occhi, lo vede, un percorso costellato dai suoi compagni, e conscio che la via che ha scelto sarà ardua non si tira indietro non temendo altro che il poter diventare come il Sagittario che ha davanti. Forte di ciò, scaglia la freccia sconfiggendo il Sagittario oscuro, che si complimenta per la sua forza di volontà.

Sisyphus , però, non ha il tempo di gioirne, perché Ilias, l’autore della voce che l’ha spronato, gli si pone dinnanzi facendogli l’ultimo quesito; sarebbe pronto il Sagittario ad abbandonare la propria armatura per ritirarsi in un luogo pacifico con lui?

Festeggiamenti per i 40 anni di carriera di Masami Kurumada

0

Questo mese, sulla rivista dell’Akita, Champion Red, si sono consumati i festeggiamenti per i quarant’anni di carriera del padre di Saint Seiya. Per l’occasione, è stato lanciato un nuovo manga “Kurumada Suikoden – Hero of Heroes” un crossover coi protagonisti delle opere più famose del mangaka, insieme a due capitoli speciali degli spin-off più celebri, ovvero Episode G e Lost Canvas, che vi andiamo brevemente a riassumere.
nullnull

Lost Canvas

Siamo a un momento prima della partenza dell’esercito per il Jamir, dove Aiakos e le sue schiere hanno attaccato i saint in difesa della Nave della Speranza. Tenma accorre da Sasha, spronandola a partire il più presto possibile, ma lei indugia guardando il santuario, chiedendosi quando potrà rivederlo. Capito ciò, Tenma rallenta, guardando con lei il tutto e ricordando i momenti passati dell’infanzia in cui entrambi combattevano per ciò che ritenevano giusto. E sono pronti a farlo ancora, questa volta per salvare Aaron, a qualunque costo!

Episode G

Lythos attende ansiosa il ritorno alla Quinta casa di Aiolia, a cui ha preparato la merenda. Il cavaliere appare all’improvviso gustandola e chiedendole dell’altra. Il motivo di ciò e della sua assenza è una missione che gli è appena stata assegnata; deve andare in Giappone ad occuparsi di alcuni cavalieri ribellatisi al Santuario…

Lost Canvas Gaiden Sisifo: Capitolo 2

0

Capitolo 2
L’Oracolo

Discussione sul Forum

null

Capitolo 64 Totale

Al Santuario, Sage ha richiamato l’appena investito Sisyphus per affidargli il compito di recarsi presso l’Oracolo di Delfi al fine di chidere numi circa l’esito della prossima Guerra Sacra. Ma ciò fa parte del piano di Ilias per mettere alla prova Sisyphus di modo che sconfigga il proprio lato oscuro. Sage ancora non comprende fino in fondo la scelta del Leone, ma ha compreso della sua malattia ai polmoni chiedendo spiegazioni al silenzioso Cavaliere d’Oro.

Mentre Sisyphus si dirige fuori dal Santuario, sente le voci degli altri apprendisti che non si stupiscono della sua investitura, non tanto per le sue capacità, ma credendolo raccomandato in quanto fratello del Cavaliere del Leone. Infastidito da ciò viene presto rassicurato da Rasgado e Aspros che si complimentano ancora per il risultato raggiunto, promettendogli che anche loro lo raggiungeranno presto.

Rincuorato, Sisyphus raggiunge Delfi, dove in un bosco viene attaccato da alcuni lupi che atterra senza volere. I lupi sono diretti all’Oracolo, come gli spiega Alkes, l’attuale Oracolo apparsa anch’ella sotto le spoglie di un lupo. Scusandosi dell’accaduto, Alkes si offre di fargli strada, assieme ai suoi amici. Con suo grande stupore, infatti, Sisyphus incontra Rasgado ed Aspros con le rispettive Armature!

I due gli spiegano di essere appena stati investiti e di averlo seguito nella missione, per poi attaccarlo violentemente all’improvviso. Sisyphus è stupito, chiedendosi se sia o meno un’illusione. Ma i due non gli lasciano il tempo di fare altro, cominciando a tempestarlo di colpi e biasimandolo per il suo carattere, considerato inadatto all’Armatura che indossa.

Al Santuario Ilias ripensa ancora alle ultime parole del Grande Sacerdote e conferma a sé stesso l’intenzione di aiutare il fratello a migliorarsi di modo da fare la parte nella Guerra Sacra che lui non potrà più svolgere.

Ancora in preda allo scontro coi due, Sisyphus cerca di reagire, quando si trova circondato da tanti sé stesso che insistono sul volere una vita normale invece che una da Cavaliere. Sisyphus vorrebbe zittirli, nel mentre viene attaccato violentemente dai due compagni. Deciso a dimostrare di che pasta è fatto, il giovane Sagittario risponde con il suo colpo più potente annullando l’illusione.

La ricomparsa di Alkes gli conferma che tutto ciò è stata una sua illusione per metterlo alla prova e, ora che l’ha superata, è pronta a mostrargli il suo futuro.

All’interno del tempio, davanti alla vera forma di Alkes, Sisyphus vede sé stesso con una Surplice addosso. Perché è questa la visione avuta dall’Oracolo, il Sagittario passato alle forze del male!

 

Lost Canvas Gaiden Aldebaran: Anecdote 9

0

Uscito da poco in patria, eccovi gli extra del nuovo volume dei Gaiden dedicato al segno del Toro! Per via dell’alto numero di pagine, però, non è questa volta presente un capitolo extra.

Tutte le Tavole Extra sul Forum

null

Lost Canvas Gaiden Sisyphus: Capitolo 1

0

Capitolo 1
Fratello Minore di un Eroe

Discussione sul Forum

null

Capitolo 63 totale

Diciassette anni prima della guerra contro Hades, vediamo dei giovani Sisyphus, Rasgado e Aspros ancora apprendisti. I tre sono in forma di osservatori in una zona dove il Grande Sacerdote ha visto brillare una stella malefica. Non devono combattere, ma solo attende l’intervento del Cavaliere assegnato, Ilias del Leone, fratello maggiore di Sisyphus!

Quando però, dei centauri briganti attaccano dei paesani indifesi, Sisyphus e Rasgado accorrono in loro aiuto, contro l’opinione di Aspros, ligio agli ordini. I ragazzi sembrano avere la meglio, fino all’arrivo dello Spectre loro capo che li sconfigge facilmente. Lo Spectre toglie loro le forze con le sue frecce ed è pronto a finirli, se non fosse per il tempestivo arrivo di Ilias, chiamato da Aspros, che sconfigge i nemici per poi rimproverare Sisyphus di non aver rispettato gli ordini.

Alcuni giorni dopo, Sisyphus si sta allenando con l’arco sotto l’occhio vigile del fratello, che lo rimprovera per non essere ancora in grado di comprendere il vento e la natura. Nel frattempo, un oracolo parla con il Leone attraverso un daino, rivelandogli di aver visto un’ombra nel futuro del fratello.

E’ passato un anno e Sisyphus è pronto per eseguire la prova per divenire Cavaliere d’Oro, cioè il riuscire a ferirne uno. Il suo avversario è Lugonis dei Pesci, che lo mette subito in difficoltà col suo cosmo velenoso. Ma Sisyphus non si è allenato per niente e, nonostante le ferite e il dolore, con tutte le sue energie, riesce a ferire Lugonis a un dito.

Sage lo nomina così Cavaliere ma Ilias interviene; non è sicuro delle qualità del fratello e vorrebbe metterlo di fronte ad un’ulteriore prova..

Lost Canvas Gaiden Aldebaran: Capitolo 5

0

Capitolo 5
I Semi sono il Futuro

Discussione sul Forum null

Capitolo 62 totale

Rasgado ha raccolto la promessa di Cor Tauri e, pregno dei suoi desideri, attacca con una nuova terribile tecnica, il Titan’s Nova! Cor Tauri e il Gigante vengono seppelliti all’interno del vulcano, con Encelado che medita vendetta. Fra le rovine, Rasgado ha una visione di un prato fiorito: è l’anima di Cor Tauri che gli mostra i fiori che lui ha protetto per generazioni e che gli affida prima di ricongiungersi ad Europa. Rasgado accetta, decidendo in quel momento che anche lui avrebbe vissuto come una Stella Gigante, come la stella Aldebaran!

Selinsa finisce il suo racconto dicendo che, successivamente, Rasgado aveva preso in cura lei e gli altri bambini, rammaricandosi però, per la sua morte in battaglia e paventando lo stesso fato per Teneo.

Il giovane Toro si trova, infatti, innanzi ad Encelado. Sebbene il corpo del Gigante sia stato sigillato, il colpo non è riuscito a fare altrettanto con il suo spirito che, usando il potere dell’Ichor del cuore di Cor Tauri, si è costruito un nuovo corpo con i resti degli automi. Deciso ad usare il potere dell’Ichor di Zeus per liberare il suo corpo e diventare più forte, fronteggia il giovane toro tempestandolo di colpi, come vendetta per il precedente Cavaliere che lo aveva sigillato. Teneo è alla mercé del nemico, non riuscendo a contrastare la sua incredibile forza, ma non vuole arrendersi, anche se ciò significasse perdere la propria vita. In quel momento, dall’armatura emerge lo spirito di Rasgado che lo loda e sprona a dare il massimo. Rinforzato dallo spirito del maestro, Teneo si lancia all’attacco con tutta la forza di cui dispone, riuscendo a colpire il gigante e a strappargli il cuore di Cor Tauri e l’Ichor con cui si era rianimato. Senza di esso, Encelado è perduto e la vittoria è del giovane Cavaliere.

Al santuario, Selinsa attende il ritorno dell’amico, Shion la raggiunge dandole la notizia della sua vittoria. Mentre la ragazza corre ad accogliere l’amico, Shion commenta di come Teneo si sia avvicinato alla forza del maestro e, ne è sicuro, riuscirà di certo ad eguagliarlo un giorno, divenendo un grande Cavaliere.

Lost Canvas Gaiden Aldebaran: Capitolo 4

0

Capitolo 4
Il Guardiano

Discussione sul Forum
null
Capitolo 61 Totale

I due guerrieri sono entrati nell’Etna e fra la lava e i resti degli automi usati nell’antichità per creare il sigillo, si ritrovano davanti Encelado, fratello di Tifone e sua avanguardia. Il Gigante è desideroso di liberare i fratelli e di tornare con loro alla conquista della Terra, per vendicarsi degli dei che li hanno imprigionati, e mostra la sua incredibile forza ai due intrusi. Rasgado tenta di fermarlo, ma il Gigante è troppo potente. Cor Tauri giunge in suo aiuto e insieme attaccano con i loro colpi più potenti. Ma Encelado ribatte con il suo Gigan Loud, annullando i loro colpi e scaraventandoli contro la roccia. Il Gigante è veramente oltre la portata dei due e, ormai sicuro della sua vittoria, è pronto a librarsi fuori dal vulcano e a rivedere di nuovo il cielo. Scariche elettriche, però, lo fermano, è Cor Tauri che con tutto il suo corpo cerca di fermarlo. Cor Tauri ha scatenato tutto il potere dell’Ichor racchiuso nel suo cuore ed è pronto a sacrificarsi per rinforzare il sigillo. Con questa decisione, sprona il Cavaliere a colpire, per seppellire entrambi nelle profondità del vulcano. Rasgado esita, ben sapendo che ci sono delle persone che attendono il ritorno dell’automa. Ma Cor Tauri non è preoccupato, perché sa che ci sarà il cavaliere del Toro per loro. Accettando questa promessa, Rasgado, si accinge ad attaccare per onorare il sacrificio del proprio compagno!

Torna all'inizio