Episode G

Tutte le informazioni su Episode G

Saint Seiya Episode G. A. : Capitolo 2

0

Capitolo 2

La Spada Malefica del Tradimento

null
Qualcuno si muove nel quartiere Shinjuku, cerca qualcuno; il suo re.

Nella stazione, Aiolia e Shura si scontrano a colpi di Lightining Plasma ed Excalibur, sorprendendo la povera Yoshino.

I due Gold continuano a colpirsi senza esclusione di colpi, con Shura che chiede ad Aiolia fin dove vuole spingersi, Il giovane Leone risponde che andrà fino in fondo, costringendo Shura ad avviare una guerra dei mille giorni!

Ma la civetta oracolo alla spalla di Shura lo ferma, infatti, non è con Aiolia che lo spadaccino deve confrontarsi, ma il vero nemico si trova al momento al quartiere Shinjuku.

Shura comprende e chiede ad Aiolia fino a quando lo ha fatto sgombrare, Aiolia, guardandolo torvo, risponde che ha fino a mezzanotte. Allora Shura gli chiede di rimandare il loro scontro, giurandogli su Athena che tornerà per affrontarlo. Ma al giovane leone non basta, è su suo fratello Aiolos che deve giurare, solo allora si fiderà di lui. Shura annuisce e giura sulla memoria del Sagittario per poi congedarsi una volta smessa l’armatura.

Mentre si allontana, Shura chiede alla civetta se almeno ad Aiolia può raccontare la verità. Ma la civetta ribatte che lei è un oracolo di Athena e come tale deve rimanere un segreto.

Giunto al quartiere, Shura è salutato dal nuovo venuto, che lo definisce il “suo re”. Shura è sorpreso e ribadisce di non essere il re di nessuno chiedendo l’identità dell’uomo. L’uomo persevera nel chiamarlo re, scusandosi del fatto di averlo un tempo tradito, perché lui è Lancillotto, colui che brandisce la spada del traditore Arondight, che un tempo fu usata per uccidere i cavalieri della tavola rotonda!

Lancillotto continua dicendo che ora è un gladiatore senza padrone, con l’unico scopo di rafforzare la propria spada sacra, e può farlo solo spezzando altre spade sacre, fino a che non ne rimarrà una sola; la sua.

Shura capisce dove l’uomo vuole arrivare, e presentandoci come cavaliere di Athena e indossando nuovamente l’armatura, si prepara ad accogliere la sfida dell’antico guerriero.

Lancillotto sorride, felice di poter cominciare la propria guerra, ma Shura ribadisce che lui è un saint, pertanto combatte solo in nome della pace.

 

Saint Seiya Episode G. A. : Capitolo 1

0

Presentiamo in questo articolo il primo capitolo del nuovo manga di Megumu Okada Episode G.A., seguito di Episode G, conclusosi l’anno scorso (e di cui i volumi finali sono di prossima pubblicazione qui in Italia). Pubblicato sulla rivista Champion Red, l’opera avrà cadenza bimestrale e dovrebbe raccontare fatti accaduti dopo la fine del G.
Come sempre potete trovare scansioni complete e traduzione sul nostro forum

 

Capitolo 1
L’Assassino degli Assassini

 

Nella notte, in un hotel della città di Shinjuku, un uomo parla al telefono col proprio capo, rimproverandolo di volergli addossare la colpa di uno scandalo di corruzione. L’uomo è il segretario di un politico, e non ha il tempo di dire di altro, essendo colpito da una esplosione. L’esplosione coinvolge anche una studentessa che passava da quelle parti, spaventata nel distinguere una figura ammantata di bende uscire indenne dal fuoco.
Più tardi la squadra speciale della polizia giunta sul posto ad investigare fa rapporto a un ragazzo incappucciato, rivelando che l’unico indizio che hanno è una “S” come iniziale del colpevole. Il ragazzo, che nasconde un Pandora Box, percependo il Cosmo del nemico, è pronto ad eliminarlo.
Intanto, la studentessa, si ritrova nella metropolitana, salutata dalla mummia di prima che la chiama per nome; Yoshino Hino.
La mummia si rivela stupita del fatto che la ragazza sia in grado di vederla, esistendo da più di 3000 anni in forma di spirito. La mummia le rivela inoltre di possedere il potere di infiammare gli uomini, potere che usa in veste di assassino professionista. Non volendo ficcanaso in giro, ha attirato Yoshino in quella metrò deserta.
Per fortuna di Yoshino, però, un uomo ha seguito la mummia. Sa che è stata lei a uccidere il segretario essendo al soldo del politico e, guidato dalla civetta che ha sulla spalla, è andato lì per punirlo.
La mummia è nuovamente sorpresa, ma per nulla intenzionata a farsi colpire, attacca col suo Spontaneous Human Combustio! Una tecnica in grado di provocare una combustione spontanea nel corpo di un uomo fino a raggiungere una temperatura di 1000 gradi.
Yoshino è spaventata nel vedere il suo salvatore morire così facilmente, ma la civetta la rassicura, perché il suo compagno non è il tipo da farsi sconfiggere così facilmente.
In un bagliore dorato, infatti, l’uomo si libera delle fiamme, rivelando la sua armatura e presentandosi come Shura, Cavaliere d’Oro del Capricorno!
La mummia è stupita nel constatare l’esistenza dei Cavalieri, ma Shura ribatte che al momento segue solo la Giustizia, per mezzo della civetta sua compagna, che gli indica gli obiettivi da eliminare, come quella mummia, che Shura annienta con un solo colpo di Excalibur!
Yoshino vorrebbe ringraziare il suo salvatore, ma Shura ribatte che è meglio se dimentica l’accaduto, sorprendendo il nuovo arrivato.
Il ragazzo che parlava con la polizia, infatti, è appena sopraggiunto chiedendo a Shura se davvero vuole lasciare andare la ragazza dopo quello che ha visto. Shura, imperturbabile, risponde che è sicuro della sincerità della ragazza che non lo tradirà e, vedendoci lungo, gli chiede se è lui l’uomo che il Santuario ha mandato per ucciderlo.
Il ragazzo risponde affermativamente, chiedendogli perché se n’è andato dal Santuario senza il permesso del Sacerdote, un gesto di chiaro tradimento.
Shura ribatte che in realtà lui sta continuando a seguire la giustizia, ma il ragazzo non ne è convinto, perché ricorda bene le gesta passate del Cavaliere come l’assassinio di suo fratello maggiore. Liberandosi del suo travestimento, il ragazzo veste la propria armatura, rivelandosi come Aiolia, Cavaliere d’Oro del Leone, giunto lì per ordine del Grande Sacerdote per uccidere il traditore Shura!

Festeggiamenti per i 40 anni di carriera di Masami Kurumada

0

Questo mese, sulla rivista dell’Akita, Champion Red, si sono consumati i festeggiamenti per i quarant’anni di carriera del padre di Saint Seiya. Per l’occasione, è stato lanciato un nuovo manga “Kurumada Suikoden – Hero of Heroes” un crossover coi protagonisti delle opere più famose del mangaka, insieme a due capitoli speciali degli spin-off più celebri, ovvero Episode G e Lost Canvas, che vi andiamo brevemente a riassumere.
nullnull

Lost Canvas

Siamo a un momento prima della partenza dell’esercito per il Jamir, dove Aiakos e le sue schiere hanno attaccato i saint in difesa della Nave della Speranza. Tenma accorre da Sasha, spronandola a partire il più presto possibile, ma lei indugia guardando il santuario, chiedendosi quando potrà rivederlo. Capito ciò, Tenma rallenta, guardando con lei il tutto e ricordando i momenti passati dell’infanzia in cui entrambi combattevano per ciò che ritenevano giusto. E sono pronti a farlo ancora, questa volta per salvare Aaron, a qualunque costo!

Episode G

Lythos attende ansiosa il ritorno alla Quinta casa di Aiolia, a cui ha preparato la merenda. Il cavaliere appare all’improvviso gustandola e chiedendole dell’altra. Il motivo di ciò e della sua assenza è una missione che gli è appena stata assegnata; deve andare in Giappone ad occuparsi di alcuni cavalieri ribellatisi al Santuario…

Terremoto e Tsunami in Giappone

2

Come documentato sul forum e come ormai saprete tutti, il Giappone è stato vittima di una catastrofe naturale senza precedenti. Molte sono le vittime e la situazione purtroppo è tutta ancora da definire. Se seguite il nostro gruppo, come noi, sarete fan di molti artisti nipponici che stanno vivendo questa situazione drammatica in prima persona. E’ superfluo fermarsi a parlare dei probabili mancati rilasci di nuovi manga o oav, di certo possiamo aspettare. E’ certo anche che, nel nostro piccolo, possiamo dare qualche contributo. Non appena la macchina umanitaria si attiverà, vi invitiamo tutti a donare per aiutare il Giappone, la patria di tanti amici.

Inoltre non appena avremo informazioni sicure sui nostri mangaka, ve lo faremo sapere nei futuri aggiornamenti di questo articolo.

Importante Aggiornamento

La Shiori Teshirogi ha aggiornato il suo blog/diario, quindi sta bene. Per adesso riportiamo un sunto:

La Shiori è al sicuro. E’ stata una terribile esperienza, la sua città natale è stata colpita gravemente, conferma ricevuta da un suo vecchio amico.
La situazione è ancora incerta per molta gente ed invita ad aiutare tutti con delle donazioni, lasciando anche i riferimenti.
E’ importante ripartire e ricostruire.
Non se la sente di aggiungere altro per il momento.

Torna all'inizio