Rate this post

Capitolo 12

Debito

null

Orlando, gravemente ferito, è ancora in piedi dopo il colpo di Shura, mentre il cavaliere giace svenuto. Orlando si complimenta con lui per essere riuscito a ferirlo fino a quel punto ma alla fine la vittoria è stata sua. Deciso ad onorare l’avversario, Orlando richiama le sue spade nere per finirlo, ma un fulmine le distrugge tutte; è Aiolia, giunto in soccorso del compagno!
Orlando, stupito della sua forza, si prepara ad affrontarlo seppur non gli piaccia affrontare avversari privi di spade, ma Aiolia lo ferma, dichiarando che non è ancora il momento di affrontarlo, perché Orlando è ferito e non in grado di usare il massimo delle sue forze, avendo pure perso l’uso dell’occhio destro. Se dovranno affrontarsi, dovrà essere al massimo delle loro possibilità.
Orlando trova il ragazzino molto arrogante, ma accetta l’invito, lasciando un messaggio per Shura dichiarando di essere stato molto onorato nell’affrontarlo in un duello così duro.
Mentre Aiolia ricorda ad un ancora svenuto Shura che egli è in debito, chiama Yoshino per informarla dell’accaduto.
Yoshino, rimasta indietro, lo incalza a tornare timorosa nel rimanere sola e, in effetti, una strana lepre parlante le appare dinnanzi invitandola a bere del the. Oltre a lei appare anche una bionda fanciulla che afferma di aver varcato ere e dimensioni alla sua ricerca.
Mentre Yoshino si chiede se anche lei sia una spadaccina, si rende conto di averla già conosciuta in passato; chi sarà?



Be Sociable, Share!