2 (40%) 1 vote

Capitolo 68

Scansioni e Dialoghi sul Forum

null

Gli Emissari

Alla Settima, Dohko respinge gli attacchi di Tenma e Shun, determinato a non tornare sui propri passi, ma qualcos’altro sta per turbarlo. Alla sua casa è giunto, infatti, un serpente, e il cavaliere capisce cosa significa; le paure di Suikyo si sono avverate e lui non sa cosa fare ora!

Intanto, Ikki si dirige alla Quinta insieme a Death Toll, ancora aggrovigliato in una palla e divertito dal restare in quello stato. Anche nella loro strada s’intromette un serpente, eliminato con noncuranza dalla Fenice, sotto lo spavento del Cancro, che sa cosa quell’essere rappresentava.

Ma Ikki non se ne preoccupa e si presenta a Kaiser, il custode della Quinta Casa, spaventando il suo leone Goldie.

Alla Prima, nel frattempo, Shion percepisce che sta accadendo qualcosa e, in effetti, un serpente si presenta anche davanti a lui. Egli è un emissario del cavaliere d’oro dell’Ofiuco, in procinto di tornare per prendere la testa di Athena e vuole l’aiuto dell’Ariete, che rifiuta con sdegno. Ma il serpente insiste, perché il cavaliere dell’Ofiuco è un dio tanto quanto Athena e non si fermerà davanti a nulla!

Be Sociable, Share!