Rate this post

Capitolo 1
Shoko e Kyoko

null

In un sogno vediamo la cometa Repulse, prigione dello spirito di Eris, volare nel cielo e un serpente alato inseguire una bambina fino all’arrivo di un cavaliere dorato in suo aiuto. Shoko si risveglia dall’incubo, allontanando il padre, entrato nella sua stanza per svegliarla. E’ mattina e, dopo i soliti allenamenti di karate col padre, Shoko fa colazione ripensando come sempre alla sorella maggiore Kyoko, partita cinque anni prima per un programma di studi della fondazione Kido.

A scuola, Shoko scopre da un’amica che Saori Kido, la presidente della fondazione più potente d’Asia, di cui la scuola fa parte, arriverà quel giorno per frequentare le lezioni, dovendo coprire l’obbligo scolastico pur studiando a casa. Saori, impegnata con l’organizzazione delle Galaxian Wars, non è interessata a seguire le lezioni della scuola, ma costretta dalla legislazione, non può fare diversamente. Shoko, scoprendo dove si trova, si dirige subito nelle sue stanze per chiederle della sorella, ma alla porta trova Mii, segretaria di Saori, che le blocca il passaggio e la spinge via con un’arte marziale sconosciuta alla ragazza.

Non potendo proseguire, Shoko, ci rinuncia per il momento uscendo fuori per la pausa pranzo, ragionando per trovare un modo per poter avvicinare la signorina Kido. In quel momento, tutte le sue compagne si addormentano e una strana donna appare al suo cospetto. La donna si presenta come una driade, venuta a prenderla in nome di sua madre Eris, la dea della discordia, perché il corpo di Shoko è destinato ad ospitare lo spirito della dea! Shoko cerca di ribellarsi, ma la driade è troppo forte per lei, all’improvviso, però, una ragazza in armatura accorre in suo soccorso. Shoko non può crederci nel riconoscere la ragazza; è sua sorella Kyoko, santia di Equuleus, giunta a difenderla!

Scansioni e FanTraduzioni sul Forum

Be Sociable, Share!