Rate this post

Lost Canvas – Capitolo 174

La Lapide

Regulus, Tenma e  Sasha sono giunti al Terzo Tempio Malefico, quello che rappresenta la Terra, e si trovano di fronte Kagaho di Bennu. Lo spectre, che Tenma aveva già conosciuto all’epoca della morte di Toro, intrappola Pegasus e Leo col Crucify Ankh per potersi dedicare alla dea Athena. Il guardiano di Hades accusa i Saint di essere deboli perché troppo legati ai sentimenti ed all’aiuto reciproco. Amore o odio, secondo Bennu si tratta di impurità inutili al raggiungimento della vera forza. Difatti lo spectre afferma di aver sepolto i suoi sentimenti sotto un Ankh infuocato, che rappresenta la lapide. Sasha però afferma che le sue parole sono mendaci, in quanto avverte che le sue fiamme nere sono intrise di tristezza. La trappola di fiamme viene spezzata da dei dragoni dorati. Bennu e Tenma capiscono che ad intervenire può essere stata una sola persona: Dohko di Libra è arrivato nella fortezza di Hades ed è pronto a chiudere i conti con Kagaho.

Be Sociable, Share!