Rate this post

Lost Canvas – Capitolo 173

Il ruggito della Storia

Deciso a riscattare la sorte dei Cavalieri sepolti nel Cocito, Shion si rialza, sospinto dallo spirito degli stessi compagni caduti. Rune comprende l’intento di Ariete: il giovane vuole adoperare la tecnica creata da Hakurei per sigillare Hypnos, il Sekishiki Tenryo Ah. Essendo un colpo del maestro di Shion, il libro di Rune non lo annovera tra le tecniche di Ariete, quindi lo specter è convinto che il suo avversario stia solo compiendo un tentativo estremo e disperato, destinato al fallimento. Shion, conscio della sua missione di garantire la continuità tra la storia passata e quella futura, riesce a riprodurre la sfera spirituale ed a spazzare via Rune e il suo intero palazzo. Ormai in fin di vita, Balron riconosce lo straordinario talento innato dell’avversario, destinato a governare le truppe del Santuario come Gran Sacerdote.  Ripensando ai suoi compagni del presente, caduti prima di poter giungere sui templi malefici, si accinge a riprendere la corsa. Intanto, Regulus, Tenma e Sasha sono al Terzo Palazzo Malefico e si trovano davanti Kagaho di Bennu, Guardiano del Tempio della Terra.

Be Sociable, Share!