Rate this post

Lost Canvas – Capitolo 168

Il Legislatore

Shion e Rune, all’interno del Palazzo di Venere, si scambiano battute che testimoniano una conoscenza di vecchia data. Lo spectre accusa l’Ariete di essersi lasciato sfuggire l’occasione di divenire come lui un signore della sapienza. Incurante delle parole di Tenma, Rune accusa Shion di essersi lasciato corrompere da Hakurei e fa sparire il suolo per far precipitare negli Inferi Sasha ed i tre Cavalieri. La mossa di Rune è annullata dal Crystal Wall, che crea una sorta di ponte sulla voragine. Shion invita Sasha e i suoi compagni a proseguire, mentre lui resterà indietro a combattere contro lo spectre. Rune risponde che probabilmente avrebbe dovuto eliminarlo otto anni prima quando ne ebbe l’occasione.

Be Sociable, Share!