Rate this post

Lost Canvas – Capitolo 161

Mephistophele

Lo scontro tra Hades ed Aspros è interrotto da un misterioso individuo, identificato dal dio come Yoma di Mephistophele, padre del suo nemico ed amico. Aspros capisce che deve trattarsi del padre del Cavaliere di Pegasus, Tenma. Yoma si rivolge al Cavaliere e gli domanda se per caso s’è dimenticato del loro precedente incontro. Il Cavaliere di Gemini inizia a ricordare che, all’epoca dell’addestramento, vide un uomo vestito in modo alquanto bizzarro che gli domandò dove potesse trovare il Cavaliere di Pegasus. Il giovane Aspros rispose che il guerriero non era ancora apparso al Santuario. Lo sconosciuto chiese anche chi fosse quel giovane con la maschera dall’aria triste e solitaria. Il ragazzo rispose che si trattava di suo fratello Deuteros, al quale era precluso allenarsi e diventare Cavaliere perchè lui era il maggiore tra i fratelli e quindi il prescelto. Il misterioso figuro invitò Aspros a guardarsi le spalle dal fratello, perchè quella sua condizione di ombra e di seconda scelta lo avrebbe presto spinto a cercare di soppiantarlo. Da quel giorno, Aspros iniziò ad avere paura dello sguardo del fratello e il loro rapporto divenne di contrapposizione. Il Cavaliere capisce che tutto quanto accaduto a lui e Deuteros è stato causato dall’uomo che ora si trova davanti a lui che, infatti, ammette di averlo contaminato con le tenebre del Dubbio e del Male. Aspros, furioso, tenta di colpirlo con la Galaxian Explosion, la Yoma lo anticipa con la stessa tecnica che poco prima aveva interrotto lo scontro col dio. Il potere di Mephistophele è immenso, poichè riesce a manipolare lo spazio/tempo e ad aprire una porta dimensionale che non lascia scampo alcuno alla vittima, che viene letterlamente polverizzata. Dopo aver annientato Gemini, Yoma si prepara a recarsi al Primo Palazzo delle Stelle Malefiche per scontrarsi con suo figlio Tenma, ma Hades gli ordina di non uccidere nè Pegasus nè tanto meno Atena, poichè se ne vuole sbarazzare personalmente. Lo specter sembra rispettare la volontà del dio e, montato sulla groppa del cavallo alato, si prepara ad affrontare il figlio.

Be Sociable, Share!