Rate this post

Lost Canvas – Capitolo 159

Estinguersi

Lo scontro tra Aspros e Deuteros è al culmine. I due gemelli lanciano il loro colpo più forte, la Galaxian Explosion. L’impatto delle due tecniche squarcia la Lost Canvas e sembra poter polverizzare entrambi i contendenti. Aspros si rivolge al fratello e nota uno sguardo ammonitore, che gli ricorda il passato. Quando i due erano ancora dei ragazzini e nessuno si curava dell’esistenza di Deuteros, Aspros era l’unico ad accorgersi del fatto che il fratello, seppure impossibilitato a partecipare agli allenamenti, riusciva a star dietro al suo livello, a prescindere dalla velocità dei progressi che riusciva a compiere e, dall’ombra in cui era relegato, lo scrutava con uno sguardo che lo inquietava e lo spingeva a domandarsi se nel profondo lo stesse invidiando o stesse mirando a soppiantarlo. Lo scontro delle tecniche si estingue ed Aspros dichiara che l’esito della battaglia penderà presto a suo vantaggio, poichè lui e il fratello non possono coesistere nello stesso mondo. Deuteros dice di essere d’accordo con lui, ma è convinto che i rispettivi ruoli di Luce ed Ombra siano frutto di errori nel loro rapporto. Tuttavia desidererebbe tornare a parlare con serenità col fratello, come avveniva nell’epoca della loro fanciullezza. Dichiarando di esser soddisfatto per aver colpito l’animo del fratello, Deuteros inaspettatamente scompare, lasciando solo l’Armatura di Gemini vuota. Aspros, incredulo, torna ad avere capelli chiari e sguardo sereno.  

Be Sociable, Share!