Rate this post

Lost Canvas – Capitolo 137

I Templi delle Stelle Malefiche

 

020Mentre Pandora suona la sua arpa, Alone spiega che quello è un giorno fortunato perchè, dopo tanto tempo, ha rimesso piede sulla Terra ed è riuscito a incontrare proprio Tenma e può quindi invitarlo nella sua nuova tenuta. Il dio spalanca le porte della Lost Canvas e si intravedono degli strani palazzi. Hades spiega che il suo atelier è posto nelle profondità dei cieli, protetto dai Templi delle Stelle Malefiche. L’armata di Atena sarà massacrata tempio dopo tempio e Pegasus dovrà assistere impotente, onde rappresentare col suo volto la vera Sofferenza. Però Alone chiarisce che tutto ciò non ha uno scopo salvifico, nè Tenma nè gli uomini meritano il sollievo della morte come Salvezza, ma solo una morte come punizione. Il dio espande il suo cosmo e prende decisamente il sopravvento sia su Sasha che sull’antico amico, ferendo quest’ultimo alla mano con la sua spada. Alone spiega che adornerà il suo atelier con le rappresentazioni della morte di Tenma e completerà la sua opera col rosso del sangue che infiamma gli occhi del cavaliere. Pegasus cerca di fermare Alone, ma lui e Pandora spariscono, assieme alla porta per la fortezza dei cieli. Sasha, addolorata per non esser riuscita a porre fine alla guerra sacra, invoca l’aiuto della sua armata perchè possa raggiungere il luogo in cui si terrà la grande battaglia finale. Si vedono Sisifo, Yuzuriha, Atla, Yato, Sion, Regulus e molti altri Cavalieri d’Argento e di Bronzo, assieme ai soldati del Santuario. L’esercito di Atena è pronto a salire sulla Lost Canvas.

Be Sociable, Share!