Rate this post

Lost Canvas – Capitolo 136

La fine sospirata

 

Pandora stringe al suo petto Hades, spiacente che Atena e i Cavalieri abbiano approfittato della sua assenza per infastidirlo. Tenma cerca di cacciare la donna, affermando che lui, Sasha e Alone stanno risolvendo una questione privata tra loro tre, ma Pandora risponde che l’unica intrusa è Atena. Deridendo la sua scelta di incarnarsi in un essere umano, Pandora afferma che nè lei nè i suoi cavalieri riusciranno a separarla da Hades e che faranno tutti la stessa miserabile fine di Dejel e Cardia. Sasha cerca di difendere l’onore dei suoi Cavalieri, ma Pandora la ferisce alla gamba col suo trindente, per poi attaccare sia lei che Tenma, affermando che distruggerà qualsiasi causa di impurità del cuore di Alone. Ma Hades, stanco del battibecco, entra nel cocchio richiamando la sua servitrice, rimproverandole di volersi sostituire indebitamente a lui nella lotta. Alone, deciso a distruggere Sasha e il Santuario, invita la dea e  la sua armata a salire sul Lost Canvas. Dietro il dio appare il portone del suo regno in cielo e,  nei pressi dell’entrata, si intravedono dei misteriosi templi.

Be Sociable, Share!