Rate this post

Lost Canvas – Capitolo 134

L’esplosione della Vita

Hades e Tenma sono uno di fronte all’altro. Il dio, reincarnato in Aaron, si dice entusiasta perchè molte volte ha ricordato il suo scontro con il primo Cavaliere di Pegasus, ai tempi del Mito, ed ora il loro scontro potrà concludersi. Tenma però ribadisce di voler mantenere la promessa fatta all’amico nonchè le aspettative di quanti han voluto credere in lui. Il Cavaliere è pronto a scatenare il Big Bang, a costo di far esplodere l’intera sua vita. Per fare questo, sfrutta gli insegnamenti del Deuteros, assorbendo nel suo corpo gli attacchi di Hades e manipolandoli a suo piacimento. Tenma genera un colpo estremamente potente, tanto da distruggere la nave Garuda e danneggiare lo stesso Lost Canvas. L’unico danno riportato da Aaron è però il logoramento della tunica. Hades si compiace dei progressi di Tenma, ma riconosce che, essendo un misero umano davanti ad una divinità, è destinato alla sconfitta. Il miracolo non è riuscito ed il giovane non è riuscito a creare il Big Bang. Stanco della lotta, Hades sfodera la sua leggendaria spada e si appresta ad uccidere l’antico amico, ma il duello viene interrotto. Sasha è giunta a combattere personalmente contro Hades, dichiarandosi felice di essere assieme ai suoi due amici di infanzia, ma anche determinata a fermare le ambizioni dell’avversario.

Approfondimenti, dialoghi e scan su www.sorkino.it 😉

Be Sociable, Share!