Rate this post

Lost Canvas – Capitolo 105

L’origine del Potere

 

alc105_154Dejel approfitta dell’immobilità di Rhadamantys, sotto l’effetto dello Scarlett Needle di Cardia, e corre dietro Pandora. Il Giudice di Hades è furioso per essersi lasciato giocare da Cardia e Dejel. Ripresosi dall’effetto venefico delle punture dello Scorpione, lo attacca violentemente con il Greadin’ Roar, scagliandolo via. Rhadamanty, soddisfatto, pensa che il prossimo a dover essere eliminato è Aquarius. Il Giudice ricorda l’amarezza provata quando Hypnos e Thanatos  imprigionarono Hades, ordinando a Pandora di lasciare le sorti del dio nelle loro mani, costringendo lui ed Aiacos, l’altro dei tre Giudici di Hades ancora in vita, a restare in disparte. Ora che Hypnos e Thanatos son stati sconfitti, la Guerra Sacra si può dire iniziata anche per lui e si propone di diventare sempre più potente e spietato purchè l’Utopia di Hades possa avverarsi. Cardia riappare in piedi e schernisce l’avversario. Lo Scorpione infatti afferma che lui non si trova sul campo di battaglia per ossequiare i disegni di Atena, ma solo per suo personale sfizio. Rhadamantys è disgustato dalle motivazioni di Cardia e lo reputa indegno di battersi in una Guerra Sacra. Il Giudice si prepara a colpire l’avversario al cuore ma, invece di essere preoccupato, Cardia lo sfida a farlo, lieto di aver trovato un avversario con cui possa dare tutto se stesso.

Be Sociable, Share!