Rate this post

Lost Canvas – Capitolo 104

Il veleno dello Scorpione

 

lc_104_06

Pandora è partita per le stanze di Poseidon mentre Cardia e Degel sono alle prese con Radamantis. Cardia chiede a Degel di andarsene e di lasciarlo battere solo contro il nemico. Degel non vorrebbe perché Radamantis è evidentemente un avversario potentissimo. Lo Scorpione dice che l’unico modo che Degel ha per onorare la memoria di Unity è proteggere l’eredità di Poseidon al posto suo. Combattere contro Radamantis è un’impresa fuori dalla sua portata perché, a causa della disperazione, non riesce a combattere nel pieno della sua forza, mentre lui, Cardia, ha più probabilità di fermare la Viverna. Radamantis è stufo di sentire i piani del nemico e scaglia il suo attacco massimo, il Greatest Caution, che ferisce entrambi. Lo specter si appresta a dare il colpo di grazia ai nemici ma Cardia lo deride per la sua presunzione: Radamantis si accorge che il suo corpo è paralizzato a causa delle punture che aveva ignorato. Col Gigante immobilizzato, Degel si convince ad andare dietro Pandora, ma prega Cardia di non cercare la morte contro Radamantis. 

Be Sociable, Share!